Le Società Digitali

Le società così dette occidentali sono “costruite” intorno al mondo del lavoro: intere città sono state progettate in sua funzione, studiamo in funzione del lavoro, leggiamo libri in funzione del lavoro, scegliamo il quartiere, la casa, compriamo l’auto, scegliamo gli amici, lo sport, le vacanze, gli abiti, le diete, decidiamo il numero dei figli, tutto in nome e per conto del “dio lavoro”.
Ti chiederanno: “di cosa ti occupi?” Riferendosi certamente alla tua attività lavorativa e non certo alle tue passioni! Perché tu esisti solo in funzione del lavoro.
L’avvento delle tecnologie digitali ha ridotto, in alcuni casi annullato, fortemente l’apporto che l’uomo ha nei confronti delle attività lavorative, nonostante tutti ne siamo ormai consapevoli da anni continuiamo a ragionare e cercare di individuare soluzioni alla così detta “crescente crisi” come se fossimo ancora negli anni della rivoluzione industriale ottocentesca, dimostrando ormai in modo inequivocabile l’inadeguatezza delle nostre classi dirigenziali. Noi imprenditori nell’ambito IT abbiamo ancor di più la responsabilità sociale reinventando il concetto di azienda. Questa riflessione tenta di offrire un messaggio non solo alle classi dirigenziali ed imprenditoriali ma anche a tutti coloro che si trovano ingabbiati in realtà lavorative inadeguate o semplicemente senza lavoro.

“Noi viviamo nell’epoca in cui la gente è così laboriosa da diventare stupida” O. Wilde