Il criceto nella ruota

Le agenzie e gli agenti di vendita nel settore delle Telecomunicazioni vengono pagate sostanzialmente a gettoni (pagare moneta, vedere cammello).

Questa metodologia, usata da anni, risulta piuttosto efficace per l’operatore mandante, che vede la sua crescita esponenziale in termini di acquisizioni clienti. Ma da un po’ di tempo a questa parte, questo metodo di remunerazione inizia a non soddisfare più nessuno.

Quindi, da una parte noto l’appannarsi di quel sorriso smagliante tipico del commerciale “va tutto benissimo” e dall’altra una propensione sempre più da parte dei gestori telefonici a fare a meno della rete di vendita indiretta. Qualche anno fa qualcuno mi disse che sarebbe stato un errore condividere parte degli utili ricorrenti con i commerciali.

Oggi a distanza di tempo questa strategia è risultata vincente e pagare una quota ricorrente tutti i mesi ha ottenuto nel tempo una serie di benefici:

• Una selezione migliore di collaboratori proiettati verso un lavoro a medio/lungo termine

• Una attenzione maggiore alle necessità dei clienti finali

• Una predisposizione e un interesse per un lavoro di post-vendita • Clienti più soddisfatti e longevi In fondo noi vogliamo solo collaboratori felici…

Massimiliano de Gabriele