Come trasformarsi in una azienda digitale

Trasformarsi in una azienda digitale vuol dire ripensare al proprio business sulla base dei recenti cambiamenti che riguardano i comportamenti d’acquisto dei consumatori.

Uno degli errori più frequenti è quello di pensare che per essere digital sia sufficiente portare online il vecchio modello di business. NON E’ COSI’!! Le aziende devono invece rinnovare, anzi riprogettare tutti i processi interni, da quelli produttivi a quelli infrastrutturali. Da quelli distributivi a quelli pubblicitari e di marketing.

 

Gli esperti del settore ritengono che ci sono almeno 4 caratteristiche che vanno rispettate:

l prima è l’analisi dei dati; lavorare all’interno di un modello digitale significa soprattutto gestire, analizzare e utilizzare una mole di dati significativa, senza commettere l’errore di interpretare tali dati utilizzando criteri tradizionali. Vanno letti con obiettività, pronti a cambiare l’intero processo organizzativo qualora necessario.

La seconda è concentrarsi sui bisogni del cliente. Le logiche del miglior prezzo e del miglior prodotto non funzionano più, quello si da già per scontato. I nuovi consumatori vogliono essere al centro di tutto il meccanismo ma soprattutto avere prodotti e servizi personalizzati.

Il terzo punto è l’innovazione, che deve estendersi in tutta l’azienda, sarebbe un ulteriore errore limitarlo a poche aree o a pochi processi. L’innovazione deve partire innanzitutto dalle persone.

Quarto e ultimo punto è la velocità, un vantaggio per le aziende piccole che possono muoversi più rapidamente senza aver paura di cambiare strategie e piani anche in corso d’opera. Vi ricordate ciò che è capitato alla Kodak o alla Nokia? Bloccati per anni dalla loro rendita di posizione.

(Massimiliano de Gabriele)